Hai bisogno di aiuto?

1-      CHE COS’E’ IL COLORE  ROUGE NOIR?

2-      COME NASCE QUESTA NUANCE?

3-      UN DUBBIO COMUNE A TUTTE NOI

4-      COME DISTINGUERE IL ROUGE NOIR DAL BORDEAUX SCURO?

5-      TENDENZE E CONSIGLI

 

 

1-CHE COS’è IL COLORE ROUGE NOIR?

Il Rouge Noir è il MUST-HAVE per eccellenza tra gli smalti invernali ormai da diversi anni. Questa tonalità è caratterizzata dal mix tra colore nero e riflessi di altri colori. E’ sempre molto richiesta da tutte le donne, perché risulta un colore non solo abbinabile con moltissimi stili di outfit, ma anche adatto ad ogni occasione, dalla più formale alla meno impegnativa.

2-COME NASCE QUESTA NUANCE?

Ti sei mai chiesta come è nato questo colore così profondamente attrattivo?

Te lo spiego con un passo indietro nel tempo:

Era il 1994 quando Chanel, tra i cappelli di pellicce e le minigonne delle sue modelle, lanciò per la prima volta in passerella questo colore sulle unghie: un rosso scuro con riflessi neri e violacei che doveva evocare il colore del sangue rappreso in una sfumatura unica e mai vista prima!

Si dice che per riprodurre questa idea di colore,  fu applicata una base di rosso scuro sulle modelle prima della sfilata, ma non era ancora sufficiente a creare l’esatta nuance che si desiderava lanciare.

Così il Nail Stylist decise all’ultimo minuto di colorare la base rossa delle unghie delle sue modelle, ancora non scura a dovere,  coprendola con un tradizionale pennarello nero in modo da dare un effetto ancor più magnetico e penetrante alle unghie.

Nasce così il classico Rouge Noir, un colore profondamente scuro, tendente infatti al nero, ma con originali riflessi rossi.

 

3-UN DUBBIO COMUNE A TUTTE NOI

Chiariamo i dubbi che ci assalgono nella scelta del giusto tono.

Ti è mai capitato di chiederti come mai tante tonalità diverse tra loro vengono definite tutte 'Rouge Noir'?

La risposta è nell’idea originale di creare un colore che ricordasse il sangue ,quando rappreso.

Anche se la tonalità creata in origine da Chanel è difficilmente riprodotta alla perfezione, grazie a questa inimitabile idea le aziende produttrici di smalti si sono messe alla ricerca dei giusti componenti per realizzare Rouge Noire il più vicini possibile all’originale.  Per questo con il tempo sono nate infinite tonalità di Rouge Noir che spaziano dal marsala al nero, al viola, oltre che al classico rosso.

Per questo motivo oggi il termine ‘Rouge Noire’ non definisce un'unica tonalità, ma si riferisce ormai ad una vera e propria categoria di colori tendenzialmente neri, che possono però  sfumare in diversi colori, più o meno caldi,  a seconda del  preferito.

4-COME DISTINGUERE IL ROUGE NOIR DAL BORDEAUX SCURO?

Ma come distinguere il Rouge Noir dal Bordeaux molto scuro?

Molte di noi si sono chieste almeno una volta quale sia il preciso limite che separa un bordeaux molto scuro da un vero e proprio RougeNoir.

La risposta è curiosamente semplice!

Se visto da lontano (qualche metro) lo smalto sembra nero, ma avvicinandosi dona riflessi  di altri colori all’occhio, Allora si tratta di un ROUGE NOIR!

Il Bordeaux, seppur possa essere un rosso davvero scurissimo, anche osservato da lontano non perde le caratteristiche dei suoi riflessi rossi.

Questo è il criterio di distinzione più semplice ed efficace di cui possiamo servirci quando stiamo cercando un Rouge Noir.

5-TENDENZE E CONSIGLI

Lo smalto Rouge Noir è perfetto anche con outfit easy e trucco base, ma sulle unghie dà il meglio di sè quando abbinato ad un make-up occhi intenso e deciso, e rossetti di toni vinaccia.

Consigliatissimo nel periodo autunno/inverno, ma adatto anche ai periodi estivi per le amanti dei colori scuri.

Per incarnati pallidi ma omogenei, ottima l’opzione con riflessi freddi (es. viola, marsala), mentre per incarnati olivastri o non omogenei sono consigliate le sfumature classiche sui toni rossi o prugna.

Insomma, il rouge noir VINCE SEMPRE! Del resto, non è un colore qualsiasi

E tu quale sfumatura di Rouge Noir preferisci?

 

VUOI UN PRODOTTO CHE RACCHIUDA TUTTI QUESTI ASPETTI, MA NON SAI DOVE TROVARLO?

BUONE NOTIZIE!

Abbiamo studiato, ricercato, testato e scelto il migliore, anche in rapporto qualità-prezzo !

Clicca qui

Comments (0)

Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies
e non salva nessun dato personale automaticamente. Leggi qui